Il "dopo bomba", tutti soddisfatti, ma solo Cirielli ringrazia la Regione

Dopo il completamento delle operazioni di disinnesco dell'ordigno bellico rinvenuto nel cantiere del Crescent, esprimono i loro ringraziamenti, il sindaco De Luca e il presidente della Provincia Cirielli

Torna la normalità nella Salerno Vecchia, dopo la conclusione dell'emergenza bomba. Con una settimana d'anticipo rispetto ai tempi inizialmente previsti, infatti, è stato effettuato nel pomeriggio di ieri il disinnesco dell'ordigno bellico inglese rinvenuto nel cantiere del Crescent. Soddisfazione per il felice esito della delicata operazione e sentiti ringraziamenti partono, quindi, da Palazzo di Città e da Palazzo Sant'Agostino.

In particolare, il presidente della Provincia Edmondo Cirielli ha rivolto il suo primo "grazie" alla Regione, mentre il sindaco Vincenzo De Luca si è detto riconoscente innanzitutto verso gli artificieri, i genieri, gli ufficiali e gli specialisti dell'Esercito Italiano. "Desidero ringraziare il presidente della Regione, Stefano Caldoro, e l'assessore alla Protezione Civile, Edoardo Cosenza, per aver finanziato le operazioni di disinnesco dell'ordigno bellico nell'area del porto di Salerno - ha detto Cirielli - Un apporto determinante, finora non emerso, quello della Regione Campania, che ha coadiuvato l'intervento del Genio militare, attivando la rete di Protezione Civile con oltre 100 volontari e stanziando quasi trentamila euro per tutte le operazioni propedeutiche alla bonifica".

Ha puntato i riflettori sull'operato dell'Esercito Italiano, invece, il sindaco che ha ringraziato, tra gli altri, anche le Forze dell'Ordine, la Protezione Civile, la Polizia Municipale, i tecnici e gli operai del Comune: "Gli artificieri, i genieri, gli ufficiali e gli specialisti dell'Esercito Italiano  hanno condotto in modo egregio l'operazione compiendo in totale sicurezza il disinnesco dell'ordigno. - ha sottolineato il Primo cittadino - Hanno dato un'alta dimostrazione di professionalità ed abnegazione riuscendo a completare il tutto con largo anticipo alleviando così i disagi per la popolazione, i commercianti e gli operatori portuali. In tale circostanza abbiamo messo in campo una positiva e completa sinergia tra tutte le Istituzioni ed a tale riguardo ringrazio il Prefetto di Salerno Gerarda Pantalone per il ruolo di coordinamento svolto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento