rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Calcio

Faiano, conferma e fascia di capitano per Erra

A difendere la porta della squadra biancoverde ci sarà ancora Senatore

Il Faiano ha comunicato la riconferma per la stagione 2022/2023 di Luigi Erra e Marco Senatore. Per Erra, centrocampista classe 1998, si tratta della nona stagione con la maglia del Faiano. La firma nel 2014 da under, dopo la crescita nel settore giovanile biancoverde, è stato solo l’inizio di un lungo percorso in cui è riuscito a mettersi in evidenza per le sue doti e a diventare un punto di riferimento imprescindibile per il centrocampo. Dalla nuova stagione, inoltre, Erra sarà il nuovo capitano biancoverde. Corsa, lotta su ogni pallone e polmoni d’acciaio le sue caratteristiche principali che saranno impreziosite da quella fascia che indosserà al braccio. "Sono felice di far parte di questa società anche nella prossima stagione. Quest’anno, devo dire ancora di più, dopo una stagione difficile e tormentata, c’è voglia di rivincita. Per me, essendo di Faiano, sarà un onore essere il capitano. Chi mi conosce sa cosa significa per me questa società. Spero - ha detto Erra - di esserne all’altezza e di essere un punto di riferimento. Ringrazio per la stima e la fiducia nei miei confronti".

Per il portiere Marco Senatore non c'è bisogno di presentazioni, perché si tratta della decima stagione per lui in maglia biancoverde. Da sempre un riferimento in campo, Marco con la sua esperienza è sempre stato tra i primi a sostenere e supportare i compagni di squadra ed è pronto a farlo anche in questa nuova stagione. Queste le dichiarazioni di Senatore: "Ormai questa società è la mia seconda famiglia, sono entusiasta di iniziare la mia decima stagione, non vedo l'ora di ricominciare a scendere in campo per difendere i pali del Faiano".

Dopo le riconferme, c’è la firma di un volto nuovo in casa biancoverde. Si tratta di Tony Troiano, attaccante esterno classe 1993. Estro, fantasia, senso del gol e piedi educati, queste le caratteristiche che compongono il bigliettino da visita del calciatore nato a Napoli ma residente da anni in quel di Buccino. Proprio Buccino è stata la sua ultima società dove a suon di gol ha contribuito alle vittorie della sua ex squadra. Nella sua carriera ha vestito le maglie inoltre di San Donato in Abruzzo, Gregoriana, Battipagliese e Lioni. Grazie alla sua corsa e al suo dribbling, Troiano ha segnato oltre 200 gol e sfornato tantissimi assist per i suoi compagni di reparto. Un tassello importante che mister Serrapica conosce molto bene e che può dare un grosso contributo alla causa biancoverde. Così come il gradito ritorno del difensore centrale Antonio Ietto, classe 1988, alla sua terza esperienza con la maglia del Faiano. Il difensore di Sapri ha vestito i colori biancoverdi nelle stagioni 2013/2015 e 2017/2018. Difensore roccioso e allo stesso tempo veloce, Ietto può sfruttare i suoi centimetri in area avversaria per arrivare al gol, come fatto nella stagione appena conclusa con la maglia del Buccino, allenato proprio da mister Serrapica, in cui è andato a segno per tre volte. Cresciuto nella Gelbison Cilento, il difensore cilentano ha vestito inoltre le maglie di Valdiano, Moliterno e Atletico Lauria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faiano, conferma e fascia di capitano per Erra

SalernoToday è in caricamento