menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salernitana a Venezia per difendere il primato, parla Castori: "Gara insidiosa"

Servirà la migliore Bersagliera per fare punti in Laguna, contro una delle squadre rivelazione del campionato. I granata si preparano alla prima di due trasferte consecutive. Convocati 24 calciatori: assenti Lombardi, Dziczek, Baraye

Servirà la migliore Salernitana per fare punti a Venezia (27 dicembre, fischio d'inizio ore 15), contro una delle squadre rivelazione del campionato, e per difendere il primato in classifica. Dopo l'ennesima rimonta in casa contro l'Entella, i granata si preparano alla prima di due trasferte consecutive. Il 2020 terminerà a Monza, il 30 dicembre. Venezia è anche tappa del destino. Due estati fa, la squadra allenata da Menichini rischiò il tracollo e si salvò ai calci di rigore, nel playout di ritorno. Ventitré anni fa, invece, proprio in Laguna sbocciò Rossilandia: la Salernitana vinse a Venezia con Di Vaio protagonista e divenne capolista mettendo il primo mattoncino per la promozione in Serie A. Ora comincia un'altra storia: in attesa dei rinforzi e dei puntelli del calciomercato, Djuric e compagni dovranno riconfermare temperamento, ferocia agonistico e spirito di gruppo, la formula vincente di questo primo, esaltante scorcio di campionato.

La vigilia e il commento di Castori

La Salernitana ha rifinito la preparazione e raggiunge Venezia con volo charter da Napoli. Sono rimasti a casa Baraye e Dziczek, quest'ultimo uscito malconcio dalla sfida all'Entella, complici la contusione alla caviglia e alla spalla. Si aggiungono al lungodegente Lombardi. “Domani ci aspetta una gara difficile come tutte quelle di questo campionato - ha detto l'allenatore granata, Fabrizio Castori, parlando attraverso il sito ufficiale -  Il Venezia è una squadra in gran forma, che pratica un buon calcio. Sarà un avversario molto difficile da affrontare, dovremo fare la nostra partita dimostrando ancora una volta di essere squadra. Servirà la massima concentrazione ed attenzione per ottenere un risultato positivo. La squadra sta bene, abbiamo delle piccole defezioni che fanno parte del percorso di una stagione. Siamo pronti ad affrontare questo nuovo ciclo di gare ravvicinate per fare il meglio possibile”.

I convocati


PORTIERI: Adamonis, Belec, Guerrieri;

DIFENSORI: Aya, Bogdan, Casasola, Gyomber, Karo, Lopez, Mantovani, Veseli;

CENTROCAMPISTI: Capezzi, Di Tacchio, Iannoni, Kupisz, Schiavone;

ATTACCANTI: Anderson, Antonucci, Barone, Cicerelli, Djuric, Giannetti, Gondo, Tutino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento