rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Calcio

Patron Iervolino convoca la Salernitana: riunione granata con vista sul futuro

Il presidente terrà a rapporto amministratore delegato, direttore sportivo e allenatore. Il cavalluccio marino si presenta alla sosta lunga con un bottino di 17 punti ma anche tanti sospiri, dopo le sconfitte consecutive subite a Firenze ed a Monza

Il presidente convoca tutti. Il patron della Salernitana, Danilo Iervolino, terrà oggi a rapporto l'amministratore delegato Milan, il direttore sportivo De Sanctis e l'allenatore Nicola. Era già in programma un summit di ricognizione generale ma il vertice adesso assume anche il carattere della somma urgenza, in considerazione dei risultati ottenuti sul campo dalla squadra con l'aggravante delle prestazioni deficitarie. Il cavalluccio marino si presenta alla sosta lunga con un bottino di 17 punti ma anche tanti sospiri, dopo le sconfitte consecutive subite a Firenze ed a Monza

Lo scenario

Quattro vittorie, un punto racimolato su nove disponibili nelle sfide alle neopromosse Lecce, Cremonese e Monza, quattro su sei ottenuti nelle sfide di lusso contro Juventus e Lazio, dieci punti di vantaggio dalla zona retrocessione ma anche un punto nelle ultime tre partite. Dopo la partita vinta allo stadio Olimpico contro la Lazio, la Salernitana ha fatto meglio solo di Hellas Verona e Sampdoria, meglio dell’Atalanta che ha però affrontato pure Napoli e Inter, stesso bottino del Sassuolo. Alla ripresa delle ostilità, però, ci saranno il Milan e il Torino in rapida sequenza allo stadio Arechi, l'Atalanta in trasferta, il Napoli nel derby casalingo, il Lecce nell'anticipo serale, la Juventus, il Verona. Iervolino chiederà all'allenatore Nicola un'analisi del percorso e delle criticità. De Sanctis relazionerà sul mercato e il club dovrà tener conto del budget già investito da giugno in poi. Sarebbero serviti ritocchi e c'è chi, in seno alla società, è convinto che servirebbe solo aggiustamenti: un difensore centrale di esperienza per rimpiazzare all'occorrenza Fazio, poi un centrocampista di grande qualità che possa prendere il posto di Ederson, ancora rimpianto dai tifosi della Salernitana. Non solo mercato ma anche obiettivi dai quali discenderà il mercato: la società ha investito tanto e attendeva un altro rendimento. La proprietà è imbronciata per le prestazioni sotto tono (eufemismo) collezionate dalla squadra. La Salernitana a Monza è stata presa a pallonate. Dunque ne chiederà conto a Davide Nicola. Cinquanta giorni, al netto degli ombrelli aperti a fine gara, all'U-Power Stadium, serviranno a fare un'ampia riflessione su tutto e tutti. E tutto, anche stavolta, è nelle mani del presidente Danilo Iervolino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patron Iervolino convoca la Salernitana: riunione granata con vista sul futuro

SalernoToday è in caricamento