rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Calcio

Arbitrato Salernitana-Dia: c'è la data dell'udienza

Il Collegio Arbitrale, presidente Fumagalli, ha convocato il club granata e il calciatore il 30 aprile

Il Collegio Arbitrale ha fissato la data dell'udienza: il 30 aprile, la Salernitana e Dia saranno faccia a faccia nella querelle che ormai si trascina da oltre un mese. Il 4 marzo, dopo la partita di Udine e il rifiuto del calciatore a parteciparvi negli istanti finali, come rimarcato da Liverani in sala stampa, il club granata affidò ai legali il compito di inoltrare richiesta di decurtazioe dello stipendio fino al 50% e fino al termine della stagione. In aggiunta, la richiesta di mettere fuori rosa il giocatore, per motivi disciplinari. 

La controparte

Attraverso il proprio legale, l'avvocato Gallavotti, Dia ha replicato alla richiesta di risarcimento danni, quantificata in 20 milioni di euro e mostra interesse, invece, a ridimensionare la clausola per la vendita del suo cartellino, già fissata gennaio. Si riproporrà nella prossima sessione di calciomercato: 20 miloni per la cessione a club europei e 22 milioni a club di paesi extra UE. L'entourage di Dia propone una clausola a 10 milioni. La Salernitana è stizzita. Ha cercato in questo periodo di trovare anche una via d'uscita allo scontro frontale, ha lavorato ad una conclusione bonaria ma al momento senza esito. Faccia a faccia, dunque, il 30 aprile e decisione entro il 24 maggio, nelle intenzioni del Collegio Arbitrale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arbitrato Salernitana-Dia: c'è la data dell'udienza

SalernoToday è in caricamento