rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Calcio

Crisi Salernitana, auspicio di De Luca: "Rimoderniamo lo stadio e speriamo di rigiocare lì in A"

Il presidente della Regione Campania ha parlato di Salernitana e di impianti sportivi a margine dell'inaugurazione del Parco Mercatello, riconsegnato alla città dopo i lavori di riqualificazione

Nel rinnovato parco Mercatello, riconsegnato alla città di Salerno dopo i lavori di riqualificazione, c'è posto per un angolo riservato alle giostre e  agli attrezzi da utilizzare per gli esercizi a corpo libero. Insomma sport, svago, tempo libero. Però gira e rigira, in una città "malata" di calcio, sport significa Salernitana, che adesso fa sospirare, che è da due mesi con un piede e tre quarti in Serie B. Gioca allo stadio Arechi, che dovrà essere ristrutturato. Un tempo, all'epoca dell'installazione dei tornelli, Vincenzo De Luca, disse: "Noi i tornelli li mettiamo. Speriamo, però, di non dover suonare qui i piattini". Altri tempi, altra gestione societaria. 

Lo scenario e le parole del presidente della Regione

Ora al timone del club granata c'è Danilo Iervolino. E' sotto i riflettori della contestazione, i tifosi sono imbronciati e lui è in prolungata riflessione, pur consapevole che dovrà a breve investire 15 milioni per riavviare la nuova stagione. Si guarda intorno, la Salernitana cerca acquirenti, ma non sarà operazione semplice. Nel frattempo ci sono altre sei partite da onorare e poi sarà futuro, sarà Serie B. Che ne sarà della Salernitana allo stadio Arechi? Anzi, che ne sarà dello stadio Arechi con all'interno la Salernitana che deve cercare a tutti i costi di rifarsi il trucco per coagulare di nuovo entusiasmo intorno a sé? A queste domande ha risposto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca: "Intanto facciamo gli auguri, toccando ferro, alla Salernitana, la situazione in classifica è diventata delicata. Dobbiamo fino all'ultimo minuto spingere perché non si perda la serie A. Noi avevamo programmato di completare i lavori del Volpe prima, per poter tornare a giocare a dicembre 2025. Progetto definitivo quasi pronto per quanto riguarda l'Arechi. Non appena saremo pronti, partiremo con la gara per rifare lo Stadio Arechi. I fondi destinati allo stadio sono quelli di sviluppo e coesione bloccati dal Ministero quindi faremo qualche operazione con il bilancio regionale. Faremo il modo di non ritardare comunque le opere. L'augurio è che fatto lo stadio che sarà il più moderno d'Italia, poi possiamo giocarci la serie A"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Salernitana, auspicio di De Luca: "Rimoderniamo lo stadio e speriamo di rigiocare lì in A"

SalernoToday è in caricamento